In questa guida spieghiamo come scegliere le migliori scarpe da fitness per le proprie esigenze.

Quando prendiamo la decisione di iscriverci in palestra, dopo avere scelto la disciplina da seguire, solitamente poniamo la stessa identica attenzione, se non addirittura maggiore, a selezionare i capi migliori per svolgere al meglio la nostra attività.

Questo significa immergersi nei negozi sportivi più conosciuti e provare i nuovi indumenti tecnici capaci di farci traspirare alla perfezione, evitando di sembrare sudati in maniera eccessiva e regalandoci addirittura un’innaturale sensazione di freschezza. Fatto questo, poi, ci si dirige verso il reparto calzature per capire quale scarpa acquistare per garantire alle nostre articolazioni il massimo della comodità, soprattutto se ci stiamo per dedicare a un’attività aerobica.

In questo caso, però, la selezione si fa più difficile, visto che non è semplice, guardando suole e configurazione della struttura, capire dove fare cadere la propria scelta.

Più venduti - Posizione n. 1
OffertaPiù venduti - Posizione n. 4
Reebok R Crossfit Nano 8.0, Scarpe da Fitness Uomo, Nero Black/Primal Cranberry Red/Chalk, 41 EU
  • Ideale per - Performance CrossFit, allenamento di flessibilità, workout in palestra.
  • Reebok
  • 41 EU
  • Nero (Black/Primal Red/Cranberry Red/Chalk Black/Primal Red/Cranberry Red/Chalk)
OffertaPiù venduti - Posizione n. 5

Per rendere meno complesso il momento, proviamo con questa guida a capire gli elementi fondamentali che devono caratterizzare le migliori scarpa da fitness. Prima di tutto, concentriamo la nostra attenzione sulla suola. Questa non deve essere troppo bassa e, cosa ancora più importante, non deve mostrare una para uniforme e alta allo stesso modo per tutta la lunghezza della suola.

Un altro elemento fondamentale è la vestibilità. Questo significa che, a differenza di qualsiasi altro tipo di calzatura, quella sportiva e, in modo particolare, quella da fitness, non deve essere comoda ma adatta all’attività che si va a svolgere. In pratica, questo significa che non si devono scegliere delle scarpe troppo grandi ,che non riescono a tenere saldo il piede, facendo sfuggire il tallone. Da parte loro, invece, la punta dei piedi deve essere libera di muoversi e non sentirsi costretta.

Altri elementi fondamentali dal punto di vista strutturale sono una pianta larga e una suola antiscivolo. Questa, poi, deve essere dotata anche di cuscinetti in gel o a aria che siano ammortizzanti, proprio per evitare stress inutili alle caviglie. Finiamo, poi, con un consiglio, è sempre meglio scegliere dei modelli traspiranti per permettere al piede di respirare nel modo giusto anche in condizione di sforzo.

Ovviamente, prima di comprare un paio di scarpe che, a occhio e dalla descrizione di un commesso solerte sembra presentare tutte le caratteristiche giuste, è fondamentale calzarle. Questa perchè l’ultima parola è data ai vostri piedi e alle sensazioni che provate camminando. Ricordate, a questo proposito, che le condizioni dei nostri piedi cambiano in base al momento della giornata. Per esempio, di mattina sono sgonfi e riposati. Nel pomeriggio, invece, si gonfiano di più. A questo punto, per fare una scelta consapevole, dovete capire in quale ora della vostra giornata intendete dedicarvi all’attività sportiva. Nella maggioranza dei casi, comunque, si consiglia di acquistare e provare le calzature sportive nel pomeriggio, considerato il fatto che la maggioranza dell’impegno sportivo è affrontato durante le ore serali o il tardo pomeriggio.

Considerato tutto questo, però, è necessario puntualizzare anche un altro elemento, le scarpe da fitness hanno molte doti, ma non la resistenza nel corso del tempo. Effettivamente, considerando un utilizzo intenso per tre volte la settimana, almeno di media, dovete essere consapevoli che la calzatura scelta avrà di media una durata di cinque mesi. A questo punto, dunque, sarà il caso di correre a sostituirle per evitare di incorrere, magari, a dei fastidiosi contrattempi fisici. Questo significa affrontare una spesa che, anche se non gravosa, deve essere messa in nota sul proprio bilancio.

Risulta essere possibile mantenersi in forma riuscendo anche a risparmiare qualche soldo. Per fare questo si consiglia di frequentare i già ampiamente conosciuti outlet dove non è impresa impossibile trovare marche di alta qualità a prezzi più contenuti. Allo stesso modo, poi, si può attendere il momento fatidico dei saldi, di cui approfittare per comprare due paia di scarpe, per affrontare con più leggerezza l’usura del tempo.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere le migliori scarpe da fitness in modo semplice e veloce.

Più venduti - Posizione n. 1Più venduti - Posizione n. 1
Più venduti - Posizione n. 3Più venduti - Posizione n. 3
OffertaPiù venduti - Posizione n. 4Più venduti - Posizione n. 4
Reebok R Crossfit Nano 8.0, Scarpe da Fitness Uomo, Nero Black/Primal Cranberry Red/Chalk, 41 EU
  • Ideale per - Performance CrossFit, allenamento di flessibilità, workout in palestra.
  • Reebok
  • 41 EU
  • Nero (Black/Primal Red/Cranberry Red/Chalk Black/Primal Red/Cranberry Red/Chalk)
OffertaPiù venduti - Posizione n. 5Più venduti - Posizione n. 5
OffertaPiù venduti - Posizione n. 6Più venduti - Posizione n. 6
OffertaPiù venduti - Posizione n. 7Più venduti - Posizione n. 7
OffertaPiù venduti - Posizione n. 8Più venduti - Posizione n. 8
OffertaPiù venduti - Posizione n. 9Più venduti - Posizione n. 9
Adidas Sambarose W, Scarpe da Fitness Donna, Nero Negbás/Gum3 000, 39 1/3 EU
  • Embossed snakeskin leather upper with zig-zag stitching
  • Breathable textile and soft synthetic lining for comfort
  • Removable, foam padded, textile lined insole for cushioning
  • Padded tongue and collar for secure, anatomical fit
  • Durable gum rubber sole for grip and traction, 3 cm platform
OffertaPiù venduti - Posizione n. 10Più venduti - Posizione n. 10